SECONDO AVVISO DI GARA PER LA VENDITA del materiale legnoso retraibile dal bosco ceduo di LECCIO IN LOCALITÀ “SAN NICOLA” FG. 52 P.LLA 24 – FG.53 PART.32 (IDENTIFICATA ALLA P.LLA 14P DEL P.G.A.F.) DEL COMUNE DI SEGNI

Determina area amministrativa n. 189 del 23.03.2017, Rg n.194 del 27.03.2017

CIG Z1C1B96C9C

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

Vendita del materiale retraibile dal taglio del bosco ceduo di leccio fg. 53, part.24-fg 53, part.32 (identificata alla P.lla 14/P del P.G.A.F) in località “San Nicola” per un superficie complessiva al taglio, al netto delle tare: ha 16,2 e stimato in € 39.351,97 (trentanovemilatrecencinquantuno,97) oltre alle spese progettuali pari ad € 4.760,00 (quattromilasettecentosessanta)

**************

  1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Segni, Via Umberto I n°99, 00037 Segni (RM), Tel. 06 97262203 Fax 06 97262216, indirizzo di posta elettronica certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;

  2. OGGETTO DELL’APPALTO:Vendita del materiale retraibile dal taglio del bosco ceduo di leccio fg. 53, part.24-fg 53, part.32 (identificata alla P.lla 14/P del P.G.A.F) in località “San Nicola” per un superficie complessiva al taglio, al netto delle tare: ha 16,2 e stimato in € 39.351,97 (trentanovemilatrecencinquantuno,97) oltre alle spese progettuali pari ad € 4.760,00 (quattromilasettecentosessanta)

Tutti gli atti di gara approvati con la deliberazione della Giunta Comunale n 100 del 06.09.2016 ed il progetto di taglio in essa allegato e contenuto comprensivo di:

  • avviso bando di gara

  • Progetto di utilizzazione forestale taglio del diradamento del bosco ceduo di leccio p.lla 51 del PGAF;

  • scheda tecnica per interventi di gestione agro-forestale del PGAF;

  • capitolato d'oneri;

  • schema contratto di vendita

allegato a) istanza di ammissione;

allegato b) dichiarazione per raggruppamenti di impresa e consorzi;

allegato c) dichiarazione dei requisiti di capacità economica e finanziaria e costituzione della cauzione provvisoria;

allegato d) dichiarazione dei requisiti di capacità tecnico-organizzativa

allegato e) offerta economica

sono disponibili, consultabili e scaricabili dal sito internet del Comune di Segni www.comune.segni.rm.it - sezione Bandi.

IMPORTO:l’importo a base di gara è fissato in € 39.351,97(trentanovemilatrecencinquantuno,97) oltre alle spese progettuali pari ad € 4.760,00 (quattromilasettecentosessanta)

  1. LUOGO DI ESECUZIONE territorio comunale località “SAN NICOLA

  2. PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE PRESCELTA: aggiudicazione a mezzo d'asta ad unico e definitivo incanto da svolgersi a mezzo di offerte segrete da confrontarsi in aumento con il prezzo complessivo a base d'asta stabilito in € 39.351,97 (trentanovemilatrecencinquantuno,97) oltre alle spese progettuali pari ad € 4.760,00 (quattromilasettecentosessanta) mediante offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi degli artt. 73 lett. C e 76 commi 1,2,3 RD 23-05-1924 n. 827;

5. DURATA le autorizzazioni al taglio è stabilita in mesi 18 ai sensi dell'art. 8 del regolamento Regionale n. 7/2005 con decorrenza dall'autorizzazione rilasciata dalla Città Metropolitana di Roma Capitale Dipartimento IV- Servizi di tutela e valorizzazione dell'Ambiente Servizio 1- Difesa del Suolo. ;

6. SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA

Sono ammessi alla gara i soggetti in possesso dei requisiti di ordine generale stabiliti dall'art. 80 del Dlgs 50/2016 e s.m.i. in possesso dei seguenti requisiti;

I candidati dovranno dimostrare, presentando in allegato alla domanda di partecipazione a gara, la seguente documentazione in originale o in copia conforme o autocertificata ai sensi del DPR 445/2000:

  • iscrizione nel registro delle imprese presso la C.C.I.A.A per l’attività di tagliaboschi e utilizzazione del legno Codice 02.01.1 in conformità all'oggetto della gara;

  • certificazione rilasciata dal Corpo Forestale dello Stato attestante l'esercizio di ditta boschiva;

  • per le società cooperative, iscrizione all’ Albo delle società cooperative istituito presso il Ministero delle Attività Produttive;

  • per le cooperative sociali e loro consorzi iscrizione all’Albo delle società cooperative istituito presso il Ministero delle Attività Produttive e All’albo regionale di cui alla L.R. 24/96

Va altresì autocertificato:

  • inesistenza di rapporti di controllo o collegamento ai sensi dell’art. 2359 c.c con altre società o imprese concorrenti nella stessa gara;

  • di non partecipare alla gara in più di un’associazione temporanea o consorzio di concorrenti e neppure in forma individuale qualora partecipi come consorzio, nelle imprese costituenti il consorzio medesimo;

  • di essere assoggettato o di non essere assoggettato alle norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ai sensi e per gli effetti dell’art. 17 della L.68/1999;

Sono ammessi raggruppamenti temporanei e consorzi ordinari di concorrenti anche se non ancora costituiti.

In caso di raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario di concorrenti, già costituito, dovrà, a pena di esclusione, essere allegata copia del mandato e relativa procura di costituzione del raggruppamento o del consorzio.

Nel caso di raggruppamento o consorzio non costituito, l’offerta dovrà contenere, a pena di esclusione, apposita dichiarazione d’impegno che in caso di aggiudicazione della gara gli operatori economici che fanno parte del raggruppamento o del consorzio conferiranno mandato collettivo speciale con rappresentanza e procura al soggetto espressamente indicato quale soggetto mandatario, il quale stipulerà il contratto in nome proprio e dei mandanti.

7. MODALITA' DI PARTECIPAZIONE A GARA

Presentazione dell’offerta

Le ditte interessate dovranno far pervenire a mezzo posta o corriere o presentato direttamente al protocollo generale dell'ente non più tardi delle ore 12,00 del 27 apri,le 2017 un plico raccomandato debitamente sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura con l’indicazione del mittente, indirizzato a Comune di Segni- Via Umberto I n. 99, 00037 Segni (RM) con la seguente dicitura:

  1. OFFERTA PER L’ASTA DEL GIORNO 28 aprile 2017 ORE 11,00 Vendita del materiale retraibile dal taglio del bosco ceduo di leccio fg. 53, part.24-fg 53, part.32 (identificata alla P.lla 14/P del P.G.A.F) in località “San Nicola” per un superficie complessiva al taglio, al netto delle tare: ha 16,2 e stimato in € 39.351,97 (trentanovemilatrecencinquantuno,97) oltre alle spese progettuali pari ad € 4.760,00 (quattromilasettecentosessanta)

Detto plico dovrà contenere n 2 buste sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura sulle quali dovranno figurare il mittente e l'oggetto della gara. Le due buste dovranno riportare l'indicazione, a pena di esclusione, delle seguenti diciture:

  • Busta n 1 - documentazione amministrativa

  • Busta n 2 - offerta economica

La Busta n 1 - documentazione amministrativa dovrà contenere, a pena di esclusione, i documenti di seguito indicati che possono essere prodotti in originale, in copia conforme o autocertificati ai sensi dell'art. 75 comma 2 del DPR 28.12.2000 n 445:

  • Domanda di ammissione alla gara, redatta in bollo ed in lingua italiana, sottoscritta dal legale rappresentante o dal titolare o dal procuratore del concorrente. Alla domanda dovrà essere allegata copia fotostatica di un documento di identità del sottoscrittore. Nel caso in cui la domanda sia sottoscritta dal procuratore dovrà essere allegata anche copia semplice della procura.

  • Certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. di data non anteriore a sei mesi rispetto a quella fissata per la presentazione dell'offerta, ove risulti l'attività richiesta dall'oggetto della presente procedura di gara, contenente altresì l'indicazione della persona autorizzata a rappresentare ed impegnare legalmente il concorrente, l'indicazione che lo stesso si trova nel pieno e libero esercizio dei propri diritti non essendo state iniziate a suo carico procedure fallimentari, di concordato, aperte in virtù di sentenze o di decreti negli ultimi cinque anni , nonché nulla osta ai sensi del DPR 3.6.1998 n 252 (antimafia),

  • Certificazione rilasciata dal Corpo forestale dello Stato attestante l'esercizio di ditta boschiva;

  • Cauzione provvisoria

I partecipanti alla gara dovranno provvedere al versamento della cauzione provvisoria del 2% dell’importo a base di gara, pari ad 882,23 (ottocentottantadue/23) anche mediante costituzione di polizza assicurativa fidejussoria o fideiussione bancaria, con validità di almeno 180 giorni dalla data di scadenza per la presentazione dell’offerta ;

  • Documento unico di regolarità contributiva rilasciato in data non anteriore a trenta giorni dalla data di pubblicazione del bando di gara;

  • Capacità tecnica e professionale dimostrata ai sensi dell'Allegato XVII del dlgs 50/2016

  • Dichiarazione in autocertificazione con la quale si attesti di essersi recato sul bosco oggetto di vendita e di aver preso visione delle condizioni locali di tutte le circostanze generali e particolari relativi al bosco oggetto di taglio, nonché del capitolato d’oneri;

La Busta n 2 - offerta economica

  • dovrà contenere, in carta legale di valore corrente, resa sotto forma di dichiarazione, redatta in lingua italiana, senza abrasioni o correzioni di sorta, l’indicazione in cifre e in lettere del prezzo offerto, in rialzo sia in valore che in percentuale sul prezzo a base di gara, sottoscritta con firma leggibile e per esteso dal titolare dell’impresa o dal legale rappresentante della ditta.

Tale offerta sarà chiusa in busta sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura, sulla quale dovrà essere indicato l’oggetto della vendita e il nominativo dell’impresa.

Cause di esclusione a gara.

Si farà luogo all’esclusione dalla gara anche nel caso in cui manchi o risulti incompleto o irregolare alcuni dei documenti richiesti.

Sono escluse dalla gara le società di fatto.

Non potranno essere ammessi a gara:

  1. coloro che abbiano in corso con l’ente proprietario contestazioni per altri contratti del genere o che si trovino in causa con l’ente stesso per qualsiasi motivo;

  2. coloro che non abbiano corrisposto all’ente somme dovute in base a liquidazioni di precedenti verbali di collaudo di altre vendite boschive.

Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo, non dovesse giungere a destinazione in tempo utile.

  1. 9. SVOLGIMENTO DELLA GARA:

  2. La gara avrà luogo il giorno 28 aprile 2017 alle ore 11,00 presso il Comune di Segni Via Umberto I° n 99.

L’aggiudicazione sarà effettuata a favore del concorrente che avrà offerto l’aumento più elevato sul prezzo a base d’asta.

Nel caso che due o più concorrenti facciano la stessa offerta, la sorte deciderà chi debba essere l’aggiudicatario.

Trova applicazione il comma 2 dell’art. 72 R.D. 827/1924.

Si procederà all’aggiudicazione anche se dovesse pervenire una sola offerta purché valida.

10. PRESCRIZIONI

Per quanto non detto nel presente avviso, si fa espresso riferimento agli atti dei progetti di taglio e nel rispetto delle prescrizioni di cui alle autorizzazioni rilasciate dalla Città Metropolitana di Roma Capitale

Segni lì 28.03.2017

Il Responsabile dell'Area Amministrativa

F.to MORESCHINI Dott. IVANO

 

Scarica Allegati: