Con riferimento al documento circolante in taluni esercizi commerciali operanti nel nostra città, concernente una raccolta firme per “…sollecitare la proroga della chiusura delle welcome area Le castegni fino a fine stagione estiva..” , corre l’obbligo fornire chiarimenti in merito.

Intanto è bene subito precisare che il parco Santo Cinto resterà aperto e a disposizione di tutti i cittadini. Ciò che al momento chiude, è l’esercizio commerciale di somministrazione di alimenti e bevande in virtù del fatto che il titolare dell’affidamento è purtroppo deceduto ed il bando con cui era stato originariamente affidato il servizio prevedeva esplicitamente il divieto di cessione a terzi.

Vale la pena ricordare che l’affidamento di un’attività economica esercitata su un bene pubblico, nel rispetto dei principi di imparzialità e buon andamento della P.A. sanciti dalla Carta Costituzionale, avviene mediante procedura selettiva ad evidenza pubblica e, pertanto, non può essere affidato a soggetto diverso da quello individuato mediante tale procedura, PENA, porre in essere un atto illegittimo con risvolti sanzionatori di natura amministrativa, penale, civile.

L’Amministrazione Comunale, pertanto, afferma e difende la liceità e la correttezza del proprio operato, contestualmente procederà in tempi rapidi all’avviamento delle procedure per l’affidamento dell’attività di cui argomentasi nella massima imparzialità e trasparenza.

                                                                    IL SINDACO