COMUNICATO DEL SINDACO

Lo scorso venerdi 23 agosto è crollata una parte del manto di copertura dell’Istituto ex Sacramentine, fortunatamente senza danni a cose e persone. Dopo i sopralluoghi effettuati, nell’immediatezza dell’accaduto, con i vigili del fuoco, sono stati chiusi al traffico veicolare e pedonale i tratti di strada di Via Manzoni e Via Petrarca e l’annesso parcheggio sito in Via Ciminelli. Certamente tutto questo crea enormi disagi alla cittadinanza soprattutto ai residenti dei rioni di S. Stefano e S. Lucia. Al momento è stato predisposto il doppio senso di marcia regolato da semafori mobili nel tratto Via Cremona-Via Umberto I°.

Per una più esaustiva valutazione dello stato dell’intero edificio, dei danni e dei rischi connessi, sono stati effettuati ulteriori sopralluoghi per predisporre un piano di interventi e le prime misure da adottare nell’immediatezza.

E' in corso la predisposizione degli atti e le relative procedure per la messa in sicurezza dei luoghi interessati e per la successiva riapertura al traffico veicolare e pedonale di Via Manzoni e Via Petrarca, nonché la riap

ertura del parcheggio Via Ciminelli-Via Manzoni che, tuttavia, potranno avvenire non prima di 20 giorni a partire dalla data odierna.

Nelle more, tenuto conto della indisponibilità del parcheggio di Via Ciminelli-Via Manzoni e degli spazi di sosta lungo Via Umberto I°, Via Cremona ed aree adiacenti, al fine di ridurre il disagio arrecato alla cittadinanza per quanto sopra rappresentato, le aree di parcheggio a pagamento contrassegnate dalle strisce blu di Piazza Cesare Battisti e Largo Pericle Felici, potranno essere utilizzate gratuitamente fino alla riapertura delle citate zone di sosta.

Ci scusiamo ancora per i disagi che questa situazione inevitabilmente sta creando e si chiede ai cittadini, soprattutto ai residenti delle aree più direttamente interessate, la massima collaborazione nell’adottate le opportune cautele ed attenzioni.

                                                                                                  IL SINDACO