Avviso pubblico disponibilità alloggi per richiedenti asilo

sprarCOMUNE DI SEGNI - Citta' Metropolitana di Roma Capitale

SPRAR  ANNO 2018/2020                   Modulo domanda

Avviso pubblico per la conduzione di una indagine esplorativa del mercato per verificare nel terrirorio comunale la disponibilita' di alloggi da locare ai fini del progetto di accoglienza ordinaria di richiedenti asilo e rifugiati .

SPRAR ANNO 2018/2020

Il Comune di SEGNI, ai fini dell'attuazione del progetto di accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati, denominato “PROGETTO SPRAR” con il presente Avviso vuole condurre una indagine esplorativa del mercato per verificare la disponibilità di immobili ad uso abitativo e idonei alla locazione, da destinare all’ospitalità dei beneficiari del progetto. Gli immobili dovranno essere in buone condizioni di manutenzione e/o di nuova costruzione.

1 - REQUISITI DEGLI ALLOGGI

Gli immobili da proporre in locazione dovranno già essere adeguati all'utilizzo previsto oppure richiedere interventi di manutenzione minimi; qualora non lo siano, la proprietà dovrà dichiarare la disponibilità ad eseguire interventi di adattamento eseguiti dall'Ente con spese a totale carico dell'Ente.

Gli alloggi dovranno possedere i seguenti requisiti fondamentali:

1) Essere ubicati preferibilmente nei centri abitati del capoluogo o delle frazioni;

2) Appartenere a categoria residenziale non di lusso;

3) Essere liberi da trascrizioni ed iscrizioni pregiudizievoli;

4) Essere liberi da persone e cose all’atto di stipula del contratto di locazione;

5) Essere edificati in conformità allo strumento urbanistico ed alle norme in materia di edilizia e sicurezza;

6) Essere inseriti in un’area servita da tutte le opere di urbanizzazione primaria;

7) Essere dotati di impianti idraulici, elettrici e di adduzione gas conformi alle vigenti prescrizioni legislative;

8) Essere dotati di impianto di riscaldamento autonomo;

9) Essere debitamente mobiliati.

2 - CRITERI DI PREFERENZA

L’Amministrazione comunale si riserva di aprire una procedura negoziata con coloro che offrano in locazione alloggi dotati dei suddetti requisiti, previa valutazione della documentazione prodotta e sopralluogo da parte del personale preposto dell'ufficio tecnico.

Nello specifico, verranno preferite, nell’ordine, le seguenti categorie di immobili:

a) alloggi già ultimati e mobiliati, in buone condizioni di manutenzione o di nuova costruzione con utenze allacciate autonome;

b) alloggi situati nelle zone centrali del comune, in prossimità di negozi, ed altri servizi e facilmente raggiungibili;

c) appartamenti dotati di almeno un servizio igienico adeguato, di almeno n. 2 camere da letto mobiliate e n. 1 cucina attrezzata con angolo tv, possibilmente dotato di collegamento satellitare.

e) a parità di requisiti verrà data precedenza ai proprietari il cui reddito ISEE è più basso.

3 - REQUISITI SOGGETTIVI PER LA PARTECIPAZIONE

Coloro che intendano proporre in locazione alloggi per le finalità del presente avviso dovranno dichiarare di possedere i seguenti requisiti soggettivi, da comprovarsi con idonea documentazione, ove si pervenisse alla stipula del contratto di locazione:

1) Avere la piena ed esclusiva titolarità e disponibilità dell’unità immobiliare offerta in locazione;

2) non avere in corso procedure di fallimento né di concordato o di amministrazione controllata, non trovarsi in stato di liquidazione, né essere oggetto di procedimenti di cui al Regio decreto n.267

del 16-3-1942;

3) non risultare in gestione commissariale ai sensi dell’art. 2543 del codice civile, né avere a carico domanda di commissariamento;

4) non trovarsi, in generale, nelle situazioni preclusive di cui all’art. 11 del D. Lgs. n. 358/1992.

4 - CANONE DI LOCAZIONE

Il canone mensile di locazione potrà variare da un minimo di € 300,00 ad un massimo di € 450,00 e sarà valutato dall'Amministrazione comunale tenendo conto della capienza dell’appartamento, degli arredi, elettrodomestici, effetti letterecci presenti.

5 - DURATA DELLA LOCAZIONE

Il contratto di locazione avrà validità pari a 3 anni.

6 - MODALITA’ D’INVIO DELLE PROPOSTE

Le proposte di locazione, debitamente sottoscritte e corredate della fotocopia del documento d’identità del sottoscrittore, dovranno pervenire al seguente recapito: Comune di Segni, via Umberto I n.99 e dovranno contenere:

1) i dati anagrafici e fiscali del soggetto proponente firmatario e/o del rappresentante della persona giuridica;

2) la descrizione sintetica delle caratteristiche localizzative e tipologiche e dei dati catastali identificativi dell’immobile o degli immobili offerti in locazione;

3) la quantificazione della superficie netta complessiva degli immobili offerti;

4) la documentazione o autocertificazione attestante la piena proprietà e disponibilità dell’immobile e che lo stesso non sia gravato da nessun vincolo;

5) l’autocertificazione in ordine al possesso dei requisiti soggettivi richiesti dall’avviso pubblico;

6) la dichiarazione espressa che l’alloggio/gli alloggi sono dotati (o lo saranno alla stipula dell’atto di locazione) di tutti i requisiti fondamentali richiesti specificamente dal presente bando ai nn. da 1) a 9);

7) la dichiarazione di aver preso visione del contenuto del bando in tutte le sue parti e di essere consapevole che il Comune di Segni non è vincolato a dare seguito alla procedura di locazione e potrà liberamente respingere l’offerta, ed in ogni caso nulla sarà dovuto al proponente;

8) una planimetria con indicata l’ubicazione degli immobili, la pianta di ogni unità immobiliare, e l’indicazione delle destinazioni e delle superfici di ogni singolo vano;

9) l’indicazione dell’anno di ultimazione delle singole unità immobiliari con relativo certificato di abitabilità;

10) l’indirizzo ed il recapito telefonico del proponente.

Poiché tale procedura è volta essenzialmente ad individuare gli alloggi che sul territorio comunale possono essere locati per la puntuale esecuzione del progetto di accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati gestito da questo Ente, si precisa che le offerte pervenute non saranno impegnative per il Comune di Segni e che la scelta delle unità immobiliari da locare avverrà ad insindacabile giudizio dell’Amministrazione comunale, che esaminerà le offerte, pervenute entro il termine di scadenza, utilizzando i criteri di preferenza sopra specificati. Una Commissione di valutazione, appositamente costituita, esaminerà tutte le offerte pervenute, provvederà all’istruttoria e, in presenza di tutti i requisiti fondamentali previsti dall’avviso, procederà al sopralluogo in data da concordarsi col proprietario dell’immobile.

La scelta degli alloggi verrà comunicata dall'Amministrazione comunale ai proponenti.

In ogni caso, nulla sarà dovuto ai soggetti proponenti ove il Comune di Segni non dia seguito alla procedura di locazione o respinga le offerte pervenute.

7 - SCADENZA

Le offerte di alloggi dovranno essere presentate stante l’urgenza, all’Ufficio Protocollo del Comune di Segni, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 26/06/2017, pena l’esclusione.

L’Amministrazione si riserva la facoltà, ove ne ravvisasse l’opportunità, di annullare, revocare, reiterare o modificare il presente avviso in qualsiasi momento.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al Comune di Segni, Ufficio Servizi Sociali, Sig. Andrea Meloni, sito in Via Umberto I n.99, nei giorni Martedì e Venerdì dalle ore 09,00 alle 12,00 e il Giovedì dalle ore 15,30 alle 17,30, Tel. 06/97262210.

Il Responsabile del Procedimento è il Dott. Ivano Moreschini Tel. 06/97262206, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IL RESPONSABILE DELL'AREA AMMINISTRATIVA

Dott. Ivano Moreschini